aprile 5, 2012

SANGUISUGA

..::  ::..  ..::  ::..  ..::  ::..  ..::  ::..  ..::  ::..  ..::  ::..  ..::  ::..

aprile 3, 2012

GOVERNO E CRIMINALITA’

………… ………… ………… ………… ………… ………… …………

aprile 2, 2012

“MONTI” non mi fai piu sorridere

………………. ………. ……….. ……………….. ………………..

marzo 28, 2012

630 elementi da eliminare .. politici

si si .. Elimina pure !!

marzo 27, 2012

COME ARROTONDARE LA PENSIONE

………… Nonna Canna ………………………………………………………………

marzo 17, 2012

Blow Jobs: 1994-2011

marzo 4, 2012

Benvenuti in Paradiso, qui non c’è ne Lavoro, ne Scuole, ne Ospedali, ne Denaro … Caxxo siamo in Italia !

marzo 1, 2012

Politica Italiana

febbraio 22, 2012

Ecco come funziona il fondo europeo salvastato

ECONOMIA COMUNITARIA
E’ una giornata uggiosa in una piccola cittadina, piove e le strade sono deserte.

I tempi sono grami, tutti hanno debiti e vivono spartanamente.
Un giorno arriva un turista tedesco e si ferma in un piccolo alberghetto.
Dice al proprietario che vorrebbe vedere le camere e che forse si ferma per il pernottamento e mette sul bancone della ricezione una banconota da 100 euro come cauzione.
Il proprietario gli consegna alcune chiavi per la visione delle camere.

1. Quando il turista sale le scale, l’albergatore prende la banconota, corre dal suo vicino, il macellaio, e salda i suoi debiti.
2. Il macellaio prende i 100 euro e corre dal contadino per pagare il suo debito.
3. Il contadino prende i 100 euro e si precipita a pagare la fattura presso la Cooperativa agricola.
4. Qui il responsabile prende i 100 euro e corre alla bettola per pagare la fattura delle sue consumazioni.
5. L’oste consegna la banconota ad una prostituta seduta al bancone del bar e salda così il suo debito per le prestazioni ricevute a credito.
6. La prostituta corre con i 100 euro all’albergo e salda il conto dell’affitto della camera che le serve per lavorare.
7. L’albergatore rimette i 100 euro sul bancone della ricezione.

In quel momento il turista scende le scale, riprende i suoi soldi e se ne va dicendo che non gli piacciono le camere, per cui  lascerà la città.
CONCLUSIONI.
– Nessuno ha prodotto qualcosa
– Nessuno ha guadagnato qualcosa
– Tutti hanno liquidato i propri debiti e guardano al futuro con maggiore ottimismo

 

Ecco, ora sapete con chiarezza come può funzionare il pacchetto di salvataggio UE.

L’IMPORTANTE E’  CHE I TEDESCHI PRESTINO TANTI EURO AD INTERESSE ZERO!

luglio 18, 2011

Scambiare il matrimonio di Brunetta con la CRESIMA !

Alle fine Biancaneve ha sposato Brontolo !

 

Evvia gli sposi !

maggio 30, 2011

LETIZIA MORATTI, UNA DONNA FUORI DAL COMUNE ……. DI MILANO

Le proiezioni .. la proiettano fuori della cerchia dell’ecopass

 

maggio 18, 2011

Elezioni Amministrative 2011: Ballottaggio Moratti Vs Pisapia

E’ un po come scegliere tra il Burro e la Margarina … TANTO ALLA FINE IL CULO E’ TUO !

http://www.Kazzate.com

 

aprile 29, 2011

Royal Wedding .. da morire dal ridere !! – Vasco contro William & Kate

Eh Già .. l’evento piu visto dal mondo .. e a me me fa cagà

Saremo in 2 miliardi .. Eh Già

Sarò così felice .. mamma mia

Che aspetto un Intercity

Disteso sulla ferrovia

Eh Già .. duemila pietanze dal mondo … ma che bontà

E quel caviale e lo champagne

CHE VI VADA DI TRAVERSO

Ehhh con mille invitati e carrozze

Tony Blair che va o non va

C’è un coro per voi dall’Italia:

CHI VI CAGA ?

Camilla che è uomo o donna .?

mm.. metà e metà

……

…………..


marzo 31, 2011

Lettera a Silvio

O Silvio, grande Silvio
ti si scrive dalla Toscana rossa: noi ci siamo segnati a Forza Italia dal primo giorno, e ti poi immaginà in quest’ anni quanto s’è dovuto letià pe difendeti. Ne’ barri, a’ gazzebi, tutto un bercià co’ qque’ maledetti ‘omunisti. Ci diano: “è ‘n ladro, ‘m puttaniere, è ‘na vergogna pell’Italia!” E noi a que’ ‘ompagni: “No, ‘unn’è vvero, vi rode l’culo perché da 16 anni vi sbatacchia all’elezzioni, ‘un sapete ‘ome ffà pe buttallo giù!”
Intanto, si mette subito le ‘ose ‘n chiaro: a noi ci garba la Bernarda ‘uant’e te! Siamo tutti iscritti alla loggia P3: Pasta, Passera e Pallone, sichhè ‘un ci si pole sbaglià. A noi que’ finocchi di Vendola e Marrazzo ci fanno vomità!
Silvio, noi ti si voleva hiede un favorone: una volta sola, peppiacere, facci entrà a visità questa villa di Arcore, si vole ‘apì com’è questa Disneyland che ci raccontano ‘n televisione. A noi ci bastano du’orette, anche se te ‘un ci sei ( i tu’ ospiti vanno bene uguale …), si capisce che cciai daffà: un giorno sei a Roma, uno in Affira, un altro da Putin (a proposito: dice ci sia delle topine lassù, ci si vorrebbe andà, pensi he merita? Se ce lo dici te ci si ‘rede, grande Silvio!). Facci levà la curiosità, poi ‘un ti si rompe più ‘oglioni. Ci dici il giorno e l’ora che ti torna più comodo, ‘un c’è problemi, si fa ‘na macchinata e si viene, anche se ci fai riceve dal vice ‘apo del sottoaiuto. Bada, ci si leva anche le scarpe all’uscio, pe ‘unne ‘nsudiciatti i pavimenti! Si gira ‘n po’ ‘l giardino, alle volte ci fosse qualche tegame rimpiattato fra le frasche, si fa du’ foto pell’amici, si dice du’ buscherate e si viene via. ?un si pretende mia di trovà Ruby a buo ritto (troppa grazia, Dio bonino….): siamo di paese, ci si ‘ontenterebbe anche della Santanchè colle mutande di traverso! Silvio, facci solo entrà nella sala del bunga bunga, noialtri ‘un ci si po’ permette, almeno pe curà l’immigrazione! Se poi t’avanzasse ‘ualcosina… noi ‘un si butta via niente… e poi oh: mia le romberete tutte te e Fede, no?
Grande Re Silvio, facci contenti anc’a noi poveretti, ti si promette l’voto finchè campi.
Tre amici toscani ti ringraziano, e ‘un ti preoccupà, noi ‘un si racconta ninente!