marzo 26, 2009

La scambia per una scimmia e le spara.

Che l’uomo discenda dalla scimmia sono in tanti a dirlo. Ci sono diverse tesi a riguardo, certo arrivare al punto di scambiare la propria vicina di casa per una scimmia ce ne vuole, però in Malesia accade anche questo. Un uomo ha visto degli strani movimenti sull’albero ed ha sparato. Ha colpito la vicina di casa, che adesso è da capire che cavolo ci stava facendo la donna sopra quell’albero.
Comunque, sotto la foto trovare la notizia per intero.

scimmia-kazzate

Scambia la vicina per una scimmia: le spara di Notizie.DelMondo
Un uomo di Kuala Lumpur (Malesia) ha sparato alla vicina di casa, scambiandola per una scimmia. L’uomo ha visto dei movimenti su un albero da frutto di sua proprietà, e ha sparato alla figura che si muoveva in mezzo ai rami.

Solo dopo che la donna, colpita, ha iniziato ad urlare ed è caduta dall’albero, l’uomo ha riconosciuto la vicina di casa. La donna è stata ricoverata in ospedale per le ferite, dove le sue condizioni sono comunque stabili.

L’uomo rischia fino a due anni di reclusione per uso improprio di armi da fuoco.

Continua a leggere

marzo 20, 2009

Gonfia la BambolaGonfiabile alla pompa di benzina!

Certo, di notizie strane ne avevamo segnalate tante in passato qui su Kazzate. Quella che vado a scrivervi oggi, in questo venerdì inizio di WeekAnd è qualcosa che ancora non avevo letto.

prezzi-benzina

Si ferma al distributore per gonfiare la bambola gonfiabile di NotizieDalMondo
Le telecamere di una stazione di servizio nella città di Bielefeld, in Westfalia, hanno registrato una scena piuttosto insolita. Infatti, un pensionato si è recato in bicicletta alla pompa per utilizzare il compressore, disponibile gratuitamente – solitamente per gonfiare le gomme dell’auto.

Solo che il pensionato non doveva gonfiare le gomme della bici, né il pallone dei nipotini. Arrivato al compressore, l’uomo ha preso una scatola dal portapacchi della bici, ne ha estratto un oggetto di plastica: oggetti che una volta riempito d’aria si è rivelato essere una bambola gonfiabile. Tra la perplessità degli altri avventori della stazione di servizio, l’uomo ha a questo punto tranquillamente messo la bambola gonfiabile sotto braccio, come se fosse la cosa più normale del mondo (il fatto è avvenuto in pieno giorno) per riavviarsi verso casa.

I responsabili della stazione di servizio, intervistati da un giornalista venuto a conoscenza del fatto, non hanno sollevato obiezioni: “Chiunque può usufruire delle nostre pompe”, hanno dichiarato.

marzo 12, 2009

Un’EX detenuto, chiede di tornare in carcere!

Quando si ama un posto, non si riesce proprio a levarselo dalla testa. C’è un luogo, in ogni paese, dove si riesce ad avere vitto e alloggio gratuitamente. Questo posto è la Galera. E’ sì, i carceri di tutto il mondo sono l’unico posto dove una persona può avere vitto e alloggio gratuitamente. Il difficile, però, è entrare in carcere senza commettere reati, perché commettendo qualche reato, son buoni tutti!

galera

Insomma, la Galera, è l’unico posto dove potete passare le vostre giornate, tranquilli (per modo di dire) senza dovervi preoccupare delle bollette, dell’affitto, di quando pulire la camera da letto ma sopra ogni cosa, di cosa cucinare la sera, dilemma che molte casalinghe verso l’ora di pranzo si pongono. “Cosa cucino questa sera?” di solito uno ci dovrebbe pensare la mattina quando si fa la spesa, ma non ho capito come mai, si arriva sempre all’ora di pranzo.

Continua a leggere

febbraio 24, 2009

E’ arrivato il reggiseno per le mucche russe!

Mucca

Tutti ci siamo accorti di quanto in questi mesi stia facendo freddo. In Italia ci lamentiamo tanto del freddo, tutti i giorni sicuramente avrete parlato con qualcuno che ad un punto del discorso vi ha chiesto: “Ma hai sentito oggi quanto fa freddo?” a meno che voi non abitiate dentro un forno o un panificio 24H, il freddo lo avete sentito sicuramente.

Noi ci lamentiamo tanto qui in Italia per il freddo di questi mesi, giornali su giornali che dedicato mega titoloni all’ondata di gelo che sta passando l’Italia, però in Russia stanno molto, ma molto peggio di noi. In alcune zone della Russia il termometro a toccato i -60 gradi! Eh, come potevano difendersi dal freddo gli animali? Certo, qui basta trovare un posto dove coprirsi e tutti stavano meglio, in Russia è più difficile a cosa.

Continua a leggere

febbraio 23, 2009

Arrestato per avere ricevuto una tangente di 35 centesimi!

spagna-htm_asc001

Questa storia a dell’incredibile. Un uomo indiano dal nome Balgovind Prasad è stato arrestato e condannato a 3 mesi di reclusione per aver ricevuto parecchi anni fa, una tangente di 35 centesimi (25 rupie) per fare un certificato medico falso ad un netturbino.

Il caso in realtà si è prolungato nel corso degli anni, dato che già nel 1992 l’uomo era stato condannato ad un anno di reclusione, ma era poi stato liberato all’avvio del processo d’appello.

Il processo si è concluso solo in questi giorni – la giustizia indiana ha tempi simili a quella italiana – e Prasad ha ottenuto uno sconto di pena, in quanto è stato riconosciuto che la tangente era di importo decisamente modesto, ma non se l’è cavata con un ammonizione della corte come sperava, infatti dovrà comunque scontare tre mesi di prigione.

Continua a leggere

dicembre 31, 2008

Pompieri sfondano la porta sbagliata ad una esercitazione!

pompieri-mutande-thumb

Come ogni corpo dello stato anche i Pompieri, svolgo ogni tanto, delle esercitazione per tenersi in forma e sempre aggiornati. Le esercitazioni vengono fatte direttamente sul posto, proprio per rendere la cosa ancora più reale e quindi per preparare ancora di più i Pompieri alla loro futura possibile missione. Alcune volte però, queste esercitazioni hanno degli spiacevoli imprevisti.

Questa volta ad essere presa di mira è stata la porta di una casa. E’ successo in Hamilton, Ohio, durante un’esercitazione è stato dato un’indirizzo sbagliato e i pompieri si sono abbattuti contro la porta della casa Sbagliata infatti, l’esercitazione doveva svolgersi su una palazzina diversa da quella usata per errore dei pompieri. La casa che dovevano usare i pompieri per l’esercitazione, era un’abitazione di prossima demolizione.

Continua a leggere

novembre 17, 2008

Si inietta dell’olio al posto del silicone.

Molti al giorno d’oggi, ricorrono alla chirurgia estetica. Alcuni per il puro gusto di piacere un po’ di più a se stessi e agli altri, altri, invece, perché ne hanno veramente bisogno. Poi ci sono i casi psicologici che sono delle vere e proprie malattie. Oggi, su kazzate, vi segnaliamo una notiza non del tutto così cazzata come si può pensare.

Una donna si è iniettata dell’olio da cucina, dentro la faccia, al posto del silicone. E’ si, questa dono dopo aver subito decine di operazioni di chirurgia estetica, era così cambiata che era diventata irriconoscibile, per capire la gravità della cosa, vi basti pensare che i genitori, anziani, non erano riusciti neanche a riconoscerla.

La situazione era talmente grave, che i medici hanno deciso di non operarla più. La donna, però, non ha smesso di cercare dei medici che volessero ancora operarla, alla fine la donna è riuscita a trovare un medico che la operasse, nessuno avrebbe mai pensato che questo medico era talmente stupido (scusate il francesismo) da dare alla donna delle siringhe, con del silicone, per iniettarselo da sola a casa.

Continua a leggere

novembre 2, 2008

Accusata di furto di genitali! Aiutooo!!!

Notizia particolarmente strana oggi su Kazzate.com, una signora è stata accusata di furto di genitali ma la soluzione al problema è ancora più strana:

Accusata di furto di genitali Il Daily Trust, di Abuja, Nigeria, dà notizia della Sig.ra Grace Igbian, la proprietaria di una birreria accusata, secondo quanto riferito dalla testata, di “furto di genitali” per avere sottratto la virilità al suo amante, il Sig. Kingsley Ulame, mediante l’utilizzo di uno specchio. Il giornale informa che Ulame e la Igbian avevano fatto l’amore per 29 giorni prima che lui tornasse al suo paese per far visita alla famiglia. Lì ha scoperto di avere quel che i medici chiamano una “disfunzione erettile”. Quando l’amica – che attribuiva il problema allo stress – si è rifiutata di “restituirgli” la potenza maschile, lui l’ha fatta picchiare dagli amici. Lei si è rivolta alla polizia che, però – ed è questo il fatto che ha guadagnato l’onore della cronaca – l’ha obbligata a far sesso con l’ormai ex nell’ufficio del Vice-sovrintendente Distrettuale allo scopo di fargli riavere il “maltolto”.[link]

Continua a leggere

ottobre 24, 2008

Si fida del GPS, finisce dentro un lago!

Macchina in acqua.

Si succede anche questo. Fidarsi troppo di questa nuova tecnologia non va affatto bene. Tutti ormai possediamo un navigatore per l’auto, il più famoso è sicuramente il TomTom, molte volte questi navigatori non sono poi così aggiornati, ecco, quindi, che ci fanno fare strade chiuse al traffico, oppure, ci invitano a percorrere strade con dei divieti. Insomma, non vanno seguiti proprio alla lettere. Non tutti sono di questo parere, ed ecco cosa succede:

[Ansa.it] VARSAVIA – Un automobilista in Polonia si è fidato del sistema di navigazione satellitare Gps e, ignorando ben tre cartelli stradali, è finito dritto dritto dentro a un lago.

E’ accaduto ieri sera nella Polonia centrale dopo che un uomo alla guida di un furgone Mercedes Sprinter ha imboccato una strada chiusa di recente, perché così lo esortava a fare la voce del navigatore.

Continua a leggere

ottobre 19, 2008

Notizie Strane: un cavallo ubriaco causa un incidente mortale!

Cavallo

Ecco la notizia strana di oggi. Un cavallo ubriaco crea un incidente mortale. Per capire meglio cos’è accaduto, leggete la notizia:

“Un cavallo può circolare se “guidato” in stato di ebbrezza? Probabilmente la legge lo vieta. E se ad essere ubriaco è il cavallo stesso? Questo è il curioso caso capitato in Romania, dove un cavallo sfuggito al neo-padrone, il 56enne Ion Dragan, che lo aveva appena acquistato in una fiera, ha iniziato a vagare fuori controllo, investendo un anziano che stava seduto su una panchina, uccidendo il poveretto .

Continua a leggere

ottobre 12, 2008

Notizie strane: concludiamo la settimana in bellezza!

Notizie

Ed eccoci arrivati ad una nuova domenica. Buon Weekand a tutti cari lettori. Anche oggi è arrivato il momento di leggere le notizie più strane della rete. Oggi sono due, quelle più interessanti.
Buona Lettura.

Uccide i suoceri con un lanciafiamme
Un uomo di 48 anni è accusato di aver ucciso i suoceri con un lanciafiamme artigianale in una cittadina dell’Austria orientale. Lo riferisce la Bbc online citando fonti di polizia. L’uomo, 48 anni, ha poi tentato di suicidarsi con una coltellata allo stomaco: è ora ricoverato in stato di coma indotto e dovrebbe sopravvivere, riferiscono le forze dell’ordine. La tragedia si è verificata venerdì a St. Magdalena am Lemberg, nel distretto di Hartberg, nella regione della Stiria. L’uomo ha usato una bombola di gas propano per appiccare le fiamme nella stanza in cui la coppia di suoceri dormiva: la donna, 84 anni affetta da una forma di diabete che le aveva causato l’amputazione di entrambe le gambe, non ha avuto scampo. Il marito, anch’egli ultraottantenne, è stato invece trovato morto all’esterno della casa, dopo aver tentato inutilmente la fuga. La moglie dell’omicida si sarebbe salvata fuggendo da una finestra, spiegano gli inquirenti.

Continua a leggere

ottobre 5, 2008

Notizie Strane: Ladro, Regina D’Inghilterra e Scuola!

Ladro

Ladro, Regina D’Inghilterra e Scuola” sono i tre temi di oggi. Domenica 5 Ottobre 2008, buona domenica a tutti, anche oggi come tutte le domeniche, ci siamo messi alla ricerca delle notizie più pazze e strane della rete. La prima notizie di oggi, ci racconta la correttezza di un ladro Tedesco, che dopo la rapina è tornato sul luogo del misfatto per lasciare un biglietto di scuse.

Ladro pentito torna a lasciare biglietto di scuse
Un chiosco-tabaccheria nelle vicinanze della città di Unna nell’ovest della Germania è stata derubato la settimana scorsa: un ladro ha forzato l’ingresso ed ha fatto incetta di sigarette ed alcolici, per un importo di circa 4.300 Euro. Ma al ladro doveva bruciare la coscienza, e così alcuni giorni dopo è tornato sul logo del delitto per lasciare un biglietto di scuse.

I proprietari sono rimasti molto sorpresi quando, al mattino, hanno trovato una busta sotto l’ingresso della tabaccheria una busta, contenente un biglietto che diceva “scusate per i danni” e 400 euro in contanti a parziale rimborso.

Continua a leggere

settembre 7, 2008

Notizie Strane: tre notizie sul sesso!

Come ben sapete, Kazzate.com ha delle rubriche ben precise e ogni settimana appena troviamo articoli interessanti per le nostre rubriche, ecco che non perdiamo neanche un secondo per scrivere un’articolo. Oggi per la rubrica Notizie Strane, ecco tre notizie a sfondo sessuale, nulla di scioccante non vi preoccupate. Partiamo subito con la prima notizie di oggi, ecco la classifica dei dieci posti dove, e quando, piace farlo alle donne.

Secondo una recentissima statistica effettuata dall’ Associazione italiana di sessuologia clinica, su un largo campione di donne tra i 25-45 anni, è emerso che il sesso per lei non è un tabù, anzi, è lei a chiedere di farlo sempre di più in modo strano. Ecco la classifica dei loro gusti:
1. Prima che lui vada ad una cena importante di lavoro
2. In mezzo al cibo sul tavolo della cucina
3. Dopo essersi dipinti i corpi a vicenda
4. Dopo essersi spalmati di crema e cioccolato i loro corpi
5. Nella toilette del cinema durante l’intervallo di un film
6. Al ristorante nella toilette o comunque in un posto appartato
7. Mentre lui sta per uscire di casa per recarsi al lavoro
8. In aereo
9. In ascensore
10. In un parco pubblico

Continua a leggere

giugno 27, 2008

Licenziato insegnate graffitaro!

In tutte le città italiane agli angoli delle strade, sono presenti questi Murales. I Murales, o graffiti, per alcuni sono delle vere e proprio opere d’arte, molte effettivamente lo sono (Vedi foto sopra) altri invece sono inutili ed invasivi. La maggior parte dei Graffitari, sono giovani studenti che sfogano la loro creatività in questo modo, in Italia però non è del tutto legale scrivere sui muri, molti hanno rischianto anche parecchio proprio per un graffito fatto su un muro.

Continua a leggere