marzo 28, 2009

Sesso con l’aspirapolvere dell’autolavaggio.

Di pazzi ne esistono all’infinito. Anche il vicino di casa molto tranquillo, molto silenzioso e altamente rispettoso può nascondere dentro di sé una naturale pazzia. Beh, questa notizia ha dell’incredibile: Un uomo è stato trovato ad abusare sessualmente di un aspirapolvere ad un’auto lavaggio. Leggete sotto e capirete.

Aspirapolvere

Sesso con l’aspirapolvere, condannato a 90 giorni di carcere di Tiscali
26 marzo 2009 – C’è chi perde la testa per una bella donna e chi non riesce proprio a resistere alla vista di un aspirapolvere. Jason Leroy Savage, un 29enne residente a Thomas Township, cittadina poco distante da Detroit, nello stato del Michigan, è finito in carcere perché beccato mentre abusava sessualmente di un aspirapolvere di un lavaggio automatico della città. L’uomo, pizzicato nel mese di ottobre, è stato recentemente processato e condannato dal giudice a 90 giorni di prigione.

Continua a leggere

marzo 9, 2009

Chiamo l’istituto psichiatrico?

Non vi è mai venuta in mente di fare questa telefonata? Dai, forse, almeno voi, siete delle persone sane di mente, non come me! XD Se comunque, provate a chiamare un istituto Psichiatrico, la risposta al telefono, di un risponditore automatico, potrebbe somigliare a questa sotto.

mucca_pazza-775762

“Grazie per aver chiamato l’Istituto Psichiatrico di Salute Mentale:

Se lei è ossesso-convulsivo, prema ripetutamente fino allo spasmo il tasto 1.

Se lei è affetto di personalità multipla, prema i tasti 2, 3, 4, 5 e 6.

Se lei è paranoico, sappiamo già chi è lei, cosa fa nella vita e sappiamo cosa vuole, quindi rimanga in linea, finchè non rintracciamo la sua chiamata.

Se lei soffre di allucinazioni, prema il tasto 7 nel telefono rosa gigante che lei (e solo lei) vede alla sua destra.

Continua a leggere

gennaio 22, 2009

Polizia? Sto guidando ubriaco!!

centralino

Che alla polizia arrivi una telefonata per segnalare un automobilista ubriaco è un fatto comune. Decisamente insolito invece che la telefonata giunga dall’automobilista stesso: eppure è proprio questo che è accaduto in una cittadina del North Dakota.

Una ragazza diciassettenne infatti ha chiamato per segnalare che stava guidando in stato di ebbrezza. Gli agenti la hanno poi raggiunta in un parcheggio nel centro della città, dove le hanno effettuato il test e la hanno a questo punto arrestata per guida in stato di ebbrezza. La ragazza infatti ha ripetuto agli agenti di aver guidato per ore, nonostante al momento l’auto fosse regolarmente parcheggiata a motore spento.

Continua a leggere

giugno 6, 2008

Pazzia in ufficio!

Immagine anteprima YouTube

Giusto l’altro ieri Kazzate vi segnalava come perdere tempo in ufficio. Oggi vi presentiamo due video di due minuti di pazzia, nel vero senso della parola, in ufficio! Spettacolari!

Continua a leggere